Navigazione interna e lagunare

Sanzioni navigazione lagunare

Sanzioni amministrative per la violazione del Regolamento provinciale per il coordinamento della navigazione locale nella laguna veneta

Home >
Navigazione interna e lagunare
> Sanzioni navigazione lagunare

La Città Metropolitana di Venezia è l’Ente competente alla riscossione delle sanzioni amministrative a carico dei trasgressori che hanno violato il Regolamento Provinciale per il coordinamento della navigazione locale nella laguna veneta, ai sensi dell’art. 18 della L. 689/1981.

Le autorità che possono redigere i verbali di accertamento relativi a tali violazioni, sono:

  • Capitaneria di porto
  • Comune di Venezia
  • Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili
  • Questura di Venezia
  • Guardia di Finanza
  • Carabinieri

Se hai ricevuto una sanzione da una di queste autorità, puoi:

  • pagare la sanzione immediatamente;
  • pagare la sanzione entro 60 giorni;
  • se ritieni di avere motivo per non pagare, presenta uno scritto difensivo entro 30 giorni dalla contestazione della violazione (vedi sezione “SCRITTI DIFENSIVI”)”.

Superati i 60 giorni, le autorità competenti trasmettono alla Città Metropolitana di Venezia i verbali relativi alle violazioni accertate che non sono state pagati entro i termini previsti.

Entro 5 anni dalla data di notifica del verbale, la Città Metropolitana di Venezia emette ordinanza-ingiunzione di pagamento, inviata all’utente tramite Atto Giudiziario.

In caso di mancato pagamento dell’ordinanza-ingiunzione nel termine di 30 giorni dalla notificazione, si provvederà all’esazione forzata tramite l’Esattore con iscrizione a ruolo, il che comporta l’applicazione di ulteriori spese e relativi interessi di mora per ogni semestre.

Responsabile del procedimento: ing. Nicola Torricella
Responsabile dell’istruttoria: urb. Barbara Merotto tel. 041-250.1983; barbara.merotto@cittametropolitana.ve.it
mail: trasporti@cittametropolitana.ve.it
pec: trasporti.cittametropolitana.ve@pecveneto.it

Puoi presentare uno scritto difensivo entro 30 giorni dalla contestazione della violazione o di notificazione della stessa.

Entro 5 anni dalla notifica del verbale, la Città Metropolitana di Venezia esamina tale scritto difensivo e determina se accettarlo o respingerlo.

In caso di accettazione, il verbale viene annullato e la pratica archiviata.

In caso di respingimento, la Città metropolitana di Venezia emana apposita ordinanza-ingiunzione.

Per presentare uno scritto difensivo, puoi compilare il modulo on-line oppure il modulo cartaceo che trovi in fondo alla pagina e consegnarlo all’Area Trasporti e Logistica tramite:

Se hai ricevuto un’ordinanza-ingiunzione, puoi pagarla entro 30 giorni dalla data di notifica, tramite una delle seguenti modalità:

  • bollettino di conto corrente postale n° 17470303 intestato alla Città metropolitana di Venezia – Settore Trasporti – Servizio Tesoreria – San Marco 2662 30124 VENEZIA con la causale: “(nome/cognome) numero  e data dell’O.I.”;
  • bonifico bancario su conto bancario intestato a: Città metropolitana di Venezia – Servizio di Tesoreria IBAN IT69T0200802017000101755752 Unicredit Banca s.p.a. – Agenzia Mercerie dell’Orologio – San Marco 191 30124 VENEZIA con la causale: “(nome/cognome) numero  e data dell’O.I.”;
  • bonifico postale sul conto corrente postale intestato a: Città metropolitana di Venezia – Settore Trasporti – Servizio di Tesoreria – IBAN IT16K0760102000000017470303 con la causale “(nome/cognome) numero  e data dell’O.I.”;
  • on line con carte di credito o altri sistemi di pagamento elettronico utilizzando il seguente link https://cittametropolitana.ve.it/pagamenti-on-line.html con la causale: “(nome/cognome) numero  e data dell’O.I.”;

In caso di comprovate difficoltà economiche, puoi fare istanza di rateizzazione per il pagamento delle ordinanze-ingiunzione.

Ai sensi del Regolamento della Città metropolitana di Venezia in materia di procedimento amministrativo sanzionatorio e del Regolamento generale delle Entrate dell’Ente, è possibile suddividere l’importo complessivo esclusivamente con questi criteri:

  • minimo 3 rate – massimo 12 rate mensili
  • rata minima: € 100,00

Per presentare l’istanza di rateizzazione è necessario pagare n. 1 marca da bollo.

Per richiedere la rateizzazione, puoi compilare il modulo on-line oppure il modulo cartaceo che trovi in fondo alla pagina e consegnarlo all’Area Trasporti e Logistica tramite:

E’ necessario allegare all’istanza di rateizzazione la Dichiarazione assolvimento marca da bollo da €16,00, da pagare in una delle modalità esposte nella sezione “Marche da bollo e oneri istruttori”.

Se hai ricevuto un’ordinanza-ingiunzione non puoi più presentare uno scritto difensivo.

Tuttavia è ammesso ricorso, entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento, al Giudice di Pace del luogo in cui è stata commessa la violazione, ai sensi degli artt. 22 e 22-bis della L. n. 689/81.

Per presentare uno scritto difensivo non è necessario pagare la marca da bollo.

Per presentare l’istanza di rateizzazione è necessario pagare n. 1 marca da bollo da € 16,00 e allegare la Dichiarazione assolvimento marca da bollo alla domanda.

E’ possibile comprare una marca da bollo cartacea, oppure eseguire il pagamento intestato a “Città metropolitana di Venezia – Servizio Trasporti – Servizio di Tesoreria – San Marco 2662 30124 Venezia”, che in nessun caso verrà rimborsato, in una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario sul conto bancario intestato a: Città metropolitana di Venezia – Servizio Trasporti – Servizio di Tesoreria – IBAN IT69T0200802017000101755752 UNICREDIT BANCA S.p.A. – Agenzia Mercerie dell’Orologio San Marco, 191 – 30124 Venezia con la causale: “(nome/cognome) marca da bollo Istanza Rateizzazione”;
  • bollettino di conto corrente postale 17470303 intestato a: Città metropolitana di Venezia – Servizio Trasporti – Servizio di Tesoreria – San Marco, 2662 – 30124 Venezia, con la causale: “(nome/cognome) marca da bollo Istanza Rateizzazione”
  • bonifico postale sul conto corrente postale intestato a: Città metropolitana di Venezia – Servizio Trasporti – Servizio di Tesoreria – IBAN IT16K0760102000000017470303 – con la causale: “(nome/cognome) marca da bollo Istanza Rateizzazione”;
  • pagamento online con carte di credito o altri sistemi di pagamento elettronico utilizzando il seguente link http://cittametropolitana.ve.it/pagamenti-on-line.html , con la causale: “(nome/cognome) marca da bollo Istanza Rateizzazione”.

Sezione in costruzione

DOCUMENTI DA ALLEGARE

Scritti difensivi

Elenco degli allegati che dovranno essere caricati durante la compilazione della form:

  • Copia del verbale contestato;
  • Copia di documento d’identità in corso di validità;
  • Altri documenti utili a sostegno dello scritto difensivo (facoltativi).

Rateizzazione

  • Copia di documento d’identità in corso di validità;
  • Copia di documenti utili a comprova delle disagiate condizioni economiche;
  • Dichiarazione di assolvimento di n. 1 marca da bollo (scaricabile qui).