Servizi alla circolazione privata

Revisioni

Imprese di autoriparazione per l'esecuzione delle revisioni

Home >
Servizi alla circolazione privata
> Revisioni

La Città metropolitana di Venezia ha competenze in materia di:

  • regolamentazione
  • vigilanza tecnica e amministrativa

delle imprese di revisione.

Le revisioni periodiche degli autoveicoli capaci di contenere al massimo 16 persone compreso il conducente ovvero con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 tonnellate, nonché di ciclomotori e motoveicoli possono essere affidate a:

  • Imprese di autoriparazione iscritte nel registro delle imprese o nell’albo delle imprese artigiane istituito presso la CCIAA;
  • Consorzi o società consortili anche in forma di cooperativa appositamente costituite tra imprese di autoriparazione iscritte ciascuna nel registro delle imprese o nell’albo delle imprese artigiane.

Responsabile del procedimento: ing. Nicola Torricella
Responsabile dell’istruttoria: geom. Ivano Modenese tel. 041-250.1263 e-mail ivano.modenese@cittametropolitana.ve.it
mail: trasporti@cittametropolitana.ve.it
pec: trasporti.cittametropolitana.ve@pecveneto.it

Per avviare l’attività l’attività di revisione è necessario presentare la Segnalazione Certificata d’Inizio Attività (S.C.I.A.), attraverso il portale SUAP del Comune di riferimento (www.impresainungiorno.gov.it), compilando la pratica esclusivamente on-line (scarica le Istruzioni).

Durante la compilazione, sarà richiesta la ricevuta del pagamento degli oneri istruttori (€ 50,00) e di n. 1 marca da bollo (€ 16,00) per un totale complessivo di € 66,00. E’ possibile effettuare il pagamento in una delle modalità riportate nella sezione “MARCHE DA BOLLO E ONERI ISTRUTTORI”.

La Città metropolitana di Venezia, ricevuta la pratica dal SUAP, provvede alla verifica dei requisiti previsti e all’effettuazione di un sopralluogo presso la sede dell’officina (congiuntamente ai tecnici della M.C.T.C.). Il costo del sopralluogo è di € 103,29 da versare sul c/c postale n. 9001 intestato agli Uffici della M.C.T.C.. La ricevuta deve essere allegata alla S.C.I.A.

Al termine della fase istruttoria, in caso di esito positivo, verranno rilasciate:

  • l’autorizzazione per l’attività di revisione all’impresa di revisione;
  • l’autorizzazione a svolgere la funzione di Ispettore di revisione veicoli, alla persona indicata nella domanda.

Il rilascio delle due autorizzazioni comporta il pagamento di n. 2 marche da bollo, da effettuarsi in una delle modalità riportate nella sezione “MARCHE DA BOLLO E ONERI ISTRUTTORI”.

Nel caso della sostituzione o di integrazione degli ispettori di revisione veicoli autorizzati si deve presentare domanda attraverso il portale SUAP del Comune di riferimento (www.impresainungiorno.gov.it), compilando la pratica esclusivamente on-line (scarica le Istruzioni).

Durante la compilazione, sarà richiesta la ricevuta del pagamento degli oneri istruttori (20,00) e di n. 1 marca da bollo (€ 16,00) per un totale complessivo di € 36,00. E’ possibile effettuare il pagamento in una delle modalità riportate nella sezione “MARCHE DA BOLLO E ONERI ISTRUTTORI”.

Verificati i requisiti personali e tecnico-professionali dichiarati, la Città metropolitana di Venezia rilascia apposita autorizzazione, previo pagamento n. 1 marca da bollo da € 16,00.

Le imprese di autoriparazione già in possesso dell’autorizzazione per la revisione di soli autoveicoli che intendano effettuare anche la revisione di ciclomotori e motoveicoli devono presentare la Segnalazione Certificata d’Inizio Attività (S.C.I.A.) per l’aggiornamento dell’autorizzazione, attraverso il portale SUAP del Comune di riferimento (www.impresainungiorno.gov.it), compilando la pratica esclusivamente on-line (scarica le Istruzioni).

Durante la compilazione, sarà richiesta la ricevuta del pagamento degli oneri istruttori (€ 20,00) + n. 1 marca da bollo (€ 16,00) per un totale complessivo di € 36,00 da pagare in una delle modalità riportate nella sezione “MARCHE DA BOLLO E ONERI ISTRUTTORI”.

La Città metropolitana di Venezia, ricevuta la pratica dal SUAP, provvede alla verifica dei requisiti previsti e all’effettuazione di un sopralluogo presso la sede del centro di revisioni (congiuntamente ai tecnici della M.C.T.C.). Il costo del sopralluogo è di € 103,29 da versare sul c/c postale n. 9001 intestato agli Uffici della M.C.T.C.. La ricevuta deve essere allegata alla S.C.I.A.

A seguito di esito favorevole del controllo tecnico effettuato dalla Città metropolitana di Venezia e della M.C.T.C. e accertata la permanenza di tutti i requisiti previsti, viene rilasciata l’autorizzazione aggiornata, previo pagamento n. 1 marca da bollo da € 16,00, da effettuarsi in una delle modalità riportate nella sezione “MARCHE DA BOLLO E ONERI ISTRUTTORI”.

Le imprese che intendono trasferire la sede operativa in nuovi locali hanno l’obbligo di comunicare tramite PEC (trasporti.cittametropolitana.ve@pecveneto.it) tale variazione al fine di ottenere l’aggiornamento dell’autorizzazione.

La domanda deve contenere i seguenti dati:

  • dati anagrafici e codice fiscale del titolare o del legale rappresentante;
  • esatta denominazione e ubicazioni della vecchia e della nuova sede dell’attività.

La domanda deve essere corredata dai seguenti allegati:

  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante le caratteristiche dei locali in cui si svolgerà il servizio di revisione
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante il rispetto delle norme di sicurezza ai fini dell’igiene e della sicurezza dei lavoratori ai sensi del D. Lgs. 81/2008;
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante il rispetto della normativa di prevenzione incendi;
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante l’iscrizione al Registro delle Imprese istituito presso la C.C.I.A.A.
  • planimetria dei locali in cui vengono effettuate le operazioni di revisione in scala 1:100 vidimata da un tecnico abilitato, e l’indicazione dell’esatta ubicazione delle attrezzature e strumentazioni, nonché una planimetria in scala 1:500 contenente le indicazioni topografiche e catastali atte ad individuare l’ubicazione dei locali stessi e la viabilità;
  • contratto di locazione o di compravendita, o altro atto attestante la disponibilità dei locali, in originale o in copia autenticata;
  • elenco delle attrezzature;
  • copia della certificazione di idoneità per le apparecchiature di sollevamento rilasciato dall’I.S.P.E.S.L., o in alternativa, copia della dichiarazione CE di conformità, unitamente alla copia della dichiarazione di conformità rilasciata dal costruttore;
  • copia della dichiarazione di prima installazione del ponte sollevatore.

Tale richiesta prevede il pagamento degli oneri istruttori pari a € 20,00 + n. 1 marca da bollo € 16,00, da versare in una delle modalità riportate nella sezione “MARCHE DA BOLLO E ONERI ISTRUTTORI”

La Città metropolitana di Venezia, ricevuta la richiesta, provvede alla verifica dei requisiti previsti e all’effettuazione di un sopralluogo presso la sede del centro di revisioni (congiuntamente ai tecnici della M.C.T.C.). Il costo del sopralluogo è di € 103,29 da versare sul c/c postale n. 9001 intestato agli Uffici della M.C.T.C..

A seguito di esito favorevole del controllo tecnico effettuato dalla Città metropolitana di Venezia e della M.C.T.C. e accertata la permanenza di tutti i requisiti previsti, viene rilasciata l’autorizzazione aggiornata, previo pagamento n. 1 marca da bollo da 16,00, da effettuarsi in una delle modalità riportate nella sezione “MARCHE DA BOLLO E ONERI ISTRUTTORI”.

La Città metropolitana di Venezia svolge vigilanza amministrativa e tecnica sull’attività delle imprese di revisione. Di seguito è riportata la documentazione riguardante le modalità e le procedure seguite nell’attività di vigilanza e controllo:

È possibile consultare l’elenco dei centri di revisione cliccando su questo link:

Di seguito è riportato uno schema riepilogativo delle marche da bollo e oneri istruttori da pagare a seconda del procedimento.

ProcedimentoMarca da bolloOneri istruttoriTotaleSopralluogo
Domanda Autorizzazione attività di revisione (SCIA)€ 16,00€ 50,00€ 66,00€ 103,29*
Rilascio Autorizzazione attività di revisione€ 16,00€ 16,00
Domanda Autorizzazione sostituzione/integrazione degli ispettori di revisione veicoli€ 16,00€ 20,00€ 36,00
Rilascio Autorizzazione sostituzione/integrazione degli ispettori di revisione veicoli€ 16,00€ 16,00
Domanda Autorizzazione estensione ciclomotori/motoveicoli€ 16,00€ 20,00€ 36,00€ 103,29*
Rilascio Autorizzazione estensione ciclomotori/motoveicoli€ 16,00€ 16,00
Domanda Autorizzazione cambio locali€ 16,00€ 20,00€ 36,00€ 103,29*
Rilascio Autorizzazione cambio locali€ 16,00€ 16,00

E’ possibile eseguire il pagamento intestato a “Città metropolitana di Venezia – Servizio Trasporti – Servizio di Tesoreria – San Marco 2662 30124 Venezia” in una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario sul conto bancario intestato a: Città metropolitana di Venezia – Servizio Trasporti – Servizio di Tesoreria – IBAN IT69T0200802017000101755752 UNICREDIT BANCA S.p.A. – Agenzia Mercerie dell’Orologio San Marco, 191 – 30124 Venezia con la causale: “(nome/cognome) REVISIONI”;
  • bollettino di conto corrente postale 17470303 intestato a: Città metropolitana di Venezia – Servizio Trasporti – Servizio di Tesoreria – San Marco, 2662 – 30124 Venezia, con la causale: “(nome/cognome) REVISIONI”
  • bonifico postale sul conto corrente postale intestato a: Città metropolitana di Venezia – Servizio Trasporti – Servizio di Tesoreria – IBAN IT16K0760102000000017470303 – con la causale: “(nome/cognome) REVISIONI”;
  • pagamento online con carte di credito o altri sistemi di pagamento elettronico utilizzando il seguente link http://cittametropolitana.ve.it/pagamenti-on-line.html, con la causale: “(nominativo candidato esame) (nome/cognome) REVISIONI”.

* In questi casi è previsto il pagamento di di € 103,29 per il sopralluogo tecnico, da versare sul c/c postale n. 9001 intestato agli Uffici della M.C.T.C.

Sezione in costruzione